“Il fine dell’istituto è di santificare sé stessi e il prossimo col servire a Dio nella disciplina regolare, nel servizio degli infermi, nell’educazione dei fanciulli orfani”: sono le parole che il nostro Fondatore, P. Luigi M. Monti, scrisse come articolo N. 1 delle Costituzioni da lui redatte. Si trovano ora come premessa alla nuova edizione…

La seconda parola scelta come chiave di lettura e pista di riflessione dell’evento capitolare è: FRATERNITA’. E’ forse fin troppo banale evidenziare che la seconda parola si trova tra la prima (Fondatore) e la terza (Formazione), ma forse non è banale o scontato sottolineare la connessione logica tra queste parole… e a quanto ad esse…

Come massima assemblea decisionale di un Istituto religioso il Capitolo generale, celebrato ordinariamente ogni sei anni, è chiamato ad occuparsi delle questioni e dei problemi più importanti che riguardano la vita e lo sviluppo della Congregazione (cfr. Cost. 192). E’ pertanto consequenziale che i temi trattati durante i lavori siano e debbano essere di aiuto…

Sono 33 i Fratelli chiamati a far parte del 34° Capitolo generale della Congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione. Difatti, come recitano le Costituzioni, “sono membri di diritto del Capitolo generale, il Superiore generale in carica e i suoi Assistenti, i Superiori provinciali in carica e i Superiori delle Delegazioni generali in carica. Sono membri di…

L’arrivo dei primi Fratelli dai diversi Paesi in cui la Congregazione è diffusa segna inequivocabilmente l’avvicinarsi della celebrazione dell’importante assise. Ed infatti mancano ormai poco più di tre settimane all’inizio del Capitolo generale, e la Congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione, in tutte le sue giurisdizioni, si sta preparando a questo momento sempre importante nella vita…