Quest’anno, per la prima volta, la memoria liturgica del nostro fondatore, beato Luigi Maria Monti, è stata celebrata a Capranica anche in parrocchia.

22 settembre

Nel giorno stabilito dal calendario della Chiesa per la memoria liturgica, (in ricordo della solenne traslazione, avvenuta nel 1940, delle spoglie mortali di Luigi Monti dal cimitero di Saronno alla chiesa dell’Istituto saronnese che oggi porta il suo nome), due sono state le celebrazioni in onore del Beato.

Alle ore 17 c’è stata la Santa Messa nella piccola cappella di Villa Paola. Successivamente, alle 18, nel vicino Santuario “Madonna del Piano”, la Celebrazione Eucaristica parrocchiale, presieduta da don Roger Bizimana, vice-parroco.

26 settembre

Per dare la possibilità di una maggiore partecipazione della gente, d’accordo con il parroco, si è scelto di fare una celebrazione dedicata al nostro fondatore sabato 26 settembre. Così la Santa Messa parrocchiale delle ore 18, celebrata all’aperto nel giardino di Villa Paola, è stata in onore del beato Luigi Monti.

Ha presieduto l’Eucaristia il superiore generale, padre Michele Perniola, che ha ricordato la storia dei religiosi di padre Monti a Capranica, iniziata con il fondatore nell’ospedale cittadino San Sebastiano, 135 anni fa. Con lui hanno concelebrato il parroco don Manuel Agostinho e padre Angelo Villa (unico confratello, vivente, testimone di quel 22 settembre del 1940…). Alcune suore, arrivate con il padre generale, hanno ben animato la liturgia con il canto.

Alla fine le persone presenti hanno avuto l’immaginetta del Beato e insieme, dopo aver ricevuto la benedizione con la sua reliquia, lo hanno pregato invocando per tutti la sua protezione.

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.