La collegiata di Arco ha accolto, nel primo pomeriggio di lunedi 18 gennaio, la salma di Padre Franco Sartori prima della sepoltuta. La concelebrazione eucaristica, presieduta dal Superiore generale P. Michele Perniola, ha visto radunarsi anche qui tanta gente quanto possibile a causa delle restrizioni per la pandemia. Oltre ai confratelli delle Comunità di Arco e di Bolzano, ha concelebrato il parroco di Arco e altri sacerdoti della zona. Erano presenti le sorelle di Padre Franco insieme ai familiari e tanti amici, oltre a un nutrito gruppo di ex-alunni e di collaboratori che hanno partecipato in maniera intensa alla preghiera di commiato. Il Superiore generale, nel ringraziare il Signore per il dono della vita di Padre Franco e per la sua dedizione in tanti anni di Vita consacrata e di Ministero sacerdotale, ne ha voluto ricordare anche la bonarietà e la disponibilità, oltre all’entusiasmo e alla gioia per la crescita della Congregazione in tante parti del mondo. Poi la salma di P. Franco è stata accompagnata al locale cimitero, nella tomba della Congregazione dove sono sepolti tanti Fratelli che hanno fatto la storia della Famiglia religiosa fondata dal Beato Luigi Monti, in attesa della resurrezione promessa ai servi buoni e fedeli. L’eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua. Requiescant in pace- Amen.