Le Comunità dei Figli dell’Immacolata Concezione sparse nel mondo ricordano, oggi, il 164° anniversario di fondazione: un’occasione per rendere grazie a Dio per tante grazie e tanto bene ricevuto e donato dai tanti Fratelli che si sono consacrati a Dio operando secondo il carisma del Beato Luigi Monti. Il servizio evangelico verso i malati e gli orfani svolto dai Figli dell’Immacolata Concezione ha nel frattempo raggiunto paesi ed orizzonti alquanto distanti dall’ospedale di Santo Spirito in Roma, dove la Congregazione ebbe inizio. Ma unico è lo spirito che ha animato e anima ancora oggi i consacrati. In questa scia si pone, oggi, anche il giovane Emweneme Gabriel, giovane congolese, oggi ammesso al Noviziato, periodo di iniziazione alla Vita religiosa. La semplice cerimonia si è svolta nella cappella della Casa provinciale, alla presenza della Comunità religiosa in cui Gabriel ha vissuto due anni di esperienza e di preparazione a questo passo. Ora è affidato al Padre Maestro, che a nome della Congregazione lo guiderà in questo stile di vita nella Casa di Saronno, dove sono custodite le spoglie mortali del Beato Luigi Monti. I Fratelli tutti gli danno il benvenuto e lo accompagnano nella preghiera al Signore e alla Madre Immacolata. Auguri, Gabriel!