La Comunità parrocchiale dell’Immacolata Concezione di Piazza Frattini ha accolto, lo scorso giovedì 19 gennaio, l’Arcivescovo di Milano, Mons. Mario Delpini, in occasione della Visita Pastorale al Decanato Barona-Giambellino.

Col desiderio di incontrare la Comunità parrocchiale in tutte le sue articolazioni, l’Arcivescovo si è rivolto anzitutto ai bambini impegnati nella catechesi e alle loro famiglie, a cui ha consegnato la “Preghiera del giovedì”, per implorare da Dio il dono delle vocazioni.

Dopo il saluto dell’Arcivescovo, è intervenuto il parroco, P. Giuseppe Decina, che ha messo in evidenza la ricchezza della comunità parrocchiale, che conta un a significativa presenza di fedeli provenienti da tanti Paesi del mondo: italiani, filippini, cingalesi, peruviani, colombiani, boliviani…

Ricorrendo la memoria liturgica di S. Mario il parroco ha espresso all’Arcivescovo, a nome di tutti, gli auguri di buon onomastico, accompagnati da un forte e caloroso applauso da parte di tutta l’assemblea. Da parte sua l’Arcivescovo nell’omelia, riferendosi alla presenza di tanti fedeli di diversa provenienza geografica, ha ricordato che nella Chiesa nessuno è straniero, perché se tutti siamo battezzati, siamo un’unica e sola comunità. Dopo la celebrazione eucaristica Mons. Delpini ha voluto consegnare personalmente ai più anziani un opuscolo – “Regola di vita per i nonni” – da lui scritto proprio per le nonne ed i nonni. Si è poi intrattenuto in sacrestia con i chierichetti, ai quali a consegnato uno specifico libretto, “La fiaccolina“. Ha fatto poi seguito l’incontro con il Consiglio Pastorale, durante il quale sono stati presentati all’Arcivescovo tutti i gruppi parrocchiali: Catechesi, Caritas, Giovani, Famiglie, Oratorio, Terza età, Cori, Comunità filippina, Consiglio degli affari economici… Ognuno dei rappresentanti ha potuto illustrare le proprie attività, mentre l’Arcivescovo prendeva nota di tutto. Nel dialogo che è seguito, egli ci ha incoraggiato a tenere sempre vivo il carisma caritativo di Padre Monti, come caratteristica specifica e ricchezza della nostra comunità parrocchiale. Anche al Consiglio pastorale egli ha consegnato un opuscolo con la Lettera pastorale dei Vescovi lombardi, “Una parola amica”. Una semplice agape fraterna ha concluso l’incontro, lasciando in tutti il ricordo di una giornata di gioia, di festa…. e di famiglia!

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.